Il Centro Sociale Orti di Albareto (Mo) e il "POMODORO GIGANTE"

5x1000

Originale l'iniziativa del centro ANCeSCAO di Albareto, che per il terzo anno consecutivo promuove una gara per il pomodoro più grande. Gara che da quest'anno è aperta non solo agli iscritti ANCeSCAO ma a tutte le persone che si vorranno cimentare nella coltivazione del pomodoro MASTERBEEF.

Scientificamente il nome di questa specie di pomodoro si potrebbe tradurre in "bistecca" oppure più correttamente con la sua nuova denominazione "pomodoro gigante toscano", un genere ibrido frutto di incroci e originariariamente importato dell'America. Per queste sue dimensioni insolite non si trova nei supermercati , in quanto la sua grandezza ne rende difficile la meccanizzazzione.

La gara del " Pomodoro Gigante" in realtà è un " pretesto" per creare attorno al Centro Sociale Orti di Albareto un momento di festa e aggregazione sociale.

In particolare, la volontà dei responsabili di questa recente realtà ortiva ( nata e cresciuta con il contributo di volontari che hanno trasformato un pezzo di terreno agricolo in un orto giardino) , è anche quella di porsi come riferimento territoriale per tutti i residenti della frazione di Modena.

Infatti sono in programmazione appuntamenti formativi di musica , fotografia e rudimenti di informatica .

Volendo però ritornare al nostro "Pomodoro Gigante", la gara entrerà nella sua fase viva dal 9 al 28 luglio p.v. (pesatura dei frutti rossi presentati),e avrà il suo culmine domenica 29 luglio con la premiazione dei primi 3 classificati e tanta animazione, con giochi gonfiabili , toro meccanico , mostra di pittura acquerello , il tutto condito con musica ,allegria e tantissimi bambini...gli ortolani di domani.

GUARDA IL VIDEO...

locandina

locandina

 

bambini negli orti

Questo sito utilizza la tecnologia dei cookies e tecnologie simili. Proseguendo con la navigazione ne accetti l'utilizzo. cosa sono i cookies?